Area Economica

I numeri e le dinamiche dello sport studiate con i professionisti del settore

Management delle Organizzazioni Sportive
Responsabili: Cesare Mattei (Università di Ferrara; dottore commercialista e revisore contabile) e Gian Paolo Montali (Direttore Generale Ryder Cup 2022)

Contenuti: contabilità nazionale sportiva (impatto economico dello sport); analisi della domanda e dell’offerta di sport in Italia; il finanziamento dello sport; economia dello sport professionistico; economia delle organizzazioni sportive non-profit; il sistema informativo nelle organizzazioni sportive; contabilità e bilancio per le organizzazioni sportive non profit e gli enti non commerciali; contabilità e bilancio per le società sportive professionistiche e le aziende di servizi sportivi; il bilancio di esercizio: lettura e analisi; il controllo di gestione nelle organizzazioni sportive: il budget, gli indicatori di performance, il reporting; strumenti e strategie di programmazione economico-finanziaria; gestione delle risorse umane nello sport; modellio gestionali ed organizzativi nello sport.

 

 

Calcio: Sistema, Business e Profili Strategici
Responsabile: Marco Brunelli (Federazione Italiana Giuoco Calcio; Docente del Master FIFA in Management, Law and Humanities of Sport; docente della Scuola dello Sport del CONI) e Michele Uva (UEFA)

Contenuti: L’insegnamento prosegue con lo studio dei principali modelli di business finalizzati alla creazione di valore che caratterizzano il settore: diritti media a livello nazionale e internazionale, sponsorizzazioni e valorizzazione degli asset commerciali, impiantistica sportiva e ricavi da ticketing, sviluppo dei settori giovanili e del talent scouting, altri modelli di riferimento. La costruzione didattica del modulo prevede la presenza di relatori e testimonianze rappresentative delle principali best practice del settore presenti nel sistema calcistico italiano ed internazionale, insieme ad una completa analisi dei numeri, della mission e del profilo organizzativo e strategico della Federazione Italiana Giuoco Calcio, per quanto concerne in particolare la rappresentazione di tutti i principali asset strategici di riferimento: sviluppo delle Squadre Nazionali, potenziamento dell’attività giovanile, crescita del calcio femminile, valorizzazione dei tecnici e degli ufficiali di gara, rafforzamento del profilo commerciale e dell’efficienza organizzativa interna, incentivazione della sostenibilità del Sistema Calcio e della trasparenza, azioni relative al settore del calcio professionistico e dell’impiantistica sportiva, anche attraverso la rivisitazione di norme e regolamenti, processi di sviluppo della dimensione internazionale e organizzazione di Grandi Eventi, impegno sociale e lotta al razzismo e alla discriminazione, valorizzazione del patrimonio storico e culturale del calcio italiano, investimento in tecnologia, digitalizzazione e fan engagement, programmi per favorire il sostegno e la crescita del Sistema Calcio a fronte dell’impatto socio-economico prodotto dall’emergenza sanitaria COVID-19.

 

Marketing dello Sport
Responsabili: De Canio (Università di Modena e Reggio Emilia) e Nicola Tomesani (Università di Bologna; Alma Graduate School; Econstat)

Contenuti: il marketing dei servizi e dell’entertainment; la pianificazione strategica e il piano di marketing; gli strumenti di finanziamento delle attività e delle infrastrutture; la raccolta fondi; l’event management; la gestione dell’impiantistica sportiva; il piano di comunicazione; gli strumenti di analisi della qualità e di verifica della customer satisfaction. il marketing operativo nello sport: le variabili di marketing mix; il piano di marketing; il prodotto sportivo ed il sistema di merchandising e licensing; il ciclo di vita dei prodotti e delle discipline sportive; principi di comunicazione e di media planning; progettazione, vendita e valutazione delle sponsorizzazioni; politica di marca e capitale di marca nello sport.

 

Diritto del Lavoro Sportivo
Responsabile: Alberto Levi (Università di Modena e Reggio Emilia)

Contenuti: L’ordinamento sportivo. I rapporti tra ordinamento sportivo e ordinamento statale. Le fonti del diritto sportivo. Il ruolo della Corte di Giustizia nell’elaborazione del rapporto di lavoro sportivo. Le fonti del diritto del lavoro e principio di favore. L’ambito di applicazione della legge n. 81 del 1991. La specialità del rapporto di lavoro sportivo. La costituzione del rapporto: il contratto di lavoro sportivo. Il contratto di apprendistato. L’esercizio dei poteri datoriali. Il diritto all’esecuzione della prestazione lavorativa. L’orario di lavoro. La tutela della sicurezza. La formazione. Il recesso dal rapporto di lavoro. La risoluzione delle controversie. La giustizia sportiva. L’arbitrato. Lo schema di decreto legislativo relativo alla riforma del lavoro sportivo presentato il 7 luglio 2022.